Le mode sui social sono sempre più incredibili, purtroppo anche sempre più pericolose. L’ultima è darsi fuoco e postare la foto sul proprio profilo. Stiamo parlando della “Fire Challenge”, che consiste nel lanciare una sfida: quella di darsi letteralmente alle fiamme per aumentare la popolarità in rete.

Dopo essersi cosparsi con liquidi infiammabili ed essersi dati fuoco, i ragazzi possono postare le loro gesta in rete, in attesa del maggior numero di like e visualizzazioni possibili. Inutile sottolineare la pericolosità di questi gesti, eppure questa moda priva di buon senso sta avendo sempre più successo tra i giovanissimi, disposti a mettere a rischio la propria vita in cambio di qualche clic.

Nonostante molti adolescenti siano stati ricoverati in ospedale e alcuni siano stati sottoposti a interventi chirurgici in seguito alla “Fire Challenge”, il fenomeno non sembra arrestarsi. La sfida è nata nel 2012, dopo che un giovane youtuber ha caricato un video dove lui stesso dava fuoco ai suoi pettorali. Quel video raccolse oltre 100mila visualizzazioni.

I medici lanciano l’allerta: “I giovani hanno una pressione non indifferente per ottenere l’accettazione nella società, ma non è certo questo il modo per ottenerla. Dai pazienti che vediamo, i risultati di queste sfide social sono trattamenti di supporto vitale e in molti casi alcuni sono rimasti sfregiati per tutta la vita”.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.