Anche il cinema e l’intrattenimento non sono immuni alla digitalizzazione e soprattutto all’arrivo dell’intelligenza artificiale, che in questo caso diventa addirittura regista. La notizia arriva da un convegno dell’Associazione per il Progresso dell’Intelligenza Artificiale a New Orleans, dove la Duke University ha presentato i risultati di una ricerca. 

L’AI, negli ultimi anni, ha fatto davvero dei passi da gigante, in questo caso nell’identificazione di contenuti delle immagini e nella produzione di altre a partire da una descrizione minima, oltre che a prevedere come proseguirà il video partendo solamente da un’inquadratura. Tutto ciò è reso possibile da un algoritmo in grado di creare un video a partire da pochissime righe di testo.

Finora nessuno era riuscito ad unire tutte queste caratteristiche, creando un’immagine da un testo scritto e animandola in un video. Certo questi “film” sono ancora ben lontani dal meritare un Oscar, ma la nuova tecnologia potrebbe trovare applicazione anche al di fuori dell’intrattenimento, ad esempio aiutando un testimone a ricostruire un crimine o un incidente.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.