Non si tratta di quei quiz scherzosi che trattano in maniera leggera il tema della morte. Google potrebbe davvero rivelarci il nostro ultimo giorno di vita attraverso un algoritmo sviluppato dai suoi ricercatori che prevede quanto ancora abbiamo da vivere con una precisione del 95%. Per farlo, il colosso di Mountain View ha utilizzato un’intelligenza artificiale in grado di analizzare una grande quantità di dati provenienti da oltre 200 mila pazienti adulti ricoverati in ospedale per un minimo di 24 ore.

Lo studio, già pubblicato sulla rivista scientifica Nature, ha rivelato che l’algoritmo può prevedere con precisione il rischio di mortalità, di un ricovero in ospedale o di una lunga degenza in ospedale. «In tutti i casi, il metodo si è dimostrato più accurato rispetto ai modelli precedentemente pubblicati - spiegano i ricercatori di Big G. - Eravamo interessati a capire se informazioni approfondite potessero produrre previsioni valide su un'ampia gamma di patologie cliniche». Una notizia che lascia senza fiato, ma noi siamo davvero sicuri di volerlo sapere?

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.