Italian Factor
HUBI-Mosquito: stop alle malattie trasmesse dalle zanzare

Le zanzare oltre ad essere dei fastidiosi parassiti, ogni anno uccidono circa 830.000 persone in tutto il mondo, tra questi si registra il decesso di un bambino ogni due minuti. La maggior parte di queste morti sono dovute alla diffusione della malaria. 

Le popolazioni maggiormente colpite sono quelle che vivono in povertà nelle aree tropicali e subtropicali sebbene, ormai, non sono più trascurabili i casi, alcuni addirittura letali, di malaria registrati nei paesi europei. Non si può tacere sulla epidemia di Zika virus in America e nel Pacifico che sta minacciando in maniera sempre più importante la salute pubblica a causa della connessione di questo arbovirus con microcefalia fetale e complicanze neurologiche, in particolare la sindrome di Guillain-Barré. In questo quadro, il mercato globale di riferimento (nel quale si inserisce HUBI-Mosquito®) è stato valutato dalla letteratura specialistica in $35 mld, con una previsione di aumento di $4.8 mld entro 2022 e con un tasso annuo di crescita composto (CAGR) del 7,7%. Mentre il mercato italiano che per i prossimi 5 anni mostra un trend espansivo ed è stato valutato in US$ 293,6 Mn (escluso le spese per l’installazione di zanzariere e quelle per i trattamenti adulticidi effettuati da operatori specializzati). Le modalità di controllo delle zanzare attualmente presenti sul mercato possono essere raggruppati per famiglie di prodotti: larvicidi (agenti contro gli stadi immaturi delle zanzare) ed adulticidi (agenti contro gli adulti delle zanzare). HUBI-Mosquito® si colloca nell’ambito degli adulticidi che rappresentano il 40% del mercato globale del Mosquito Control Market, in numeri $14 mld. Dalle indagini condotte (FTO Analisys), possiamo affermare che non esistono sul mercato prodotti direttamente concorrenti, anzi uno dei principali vantaggi competitivi del HUBI-Mosquito® consiste nella possibilità di integrare al proprio interno diversi principi attivi letali per le zanzare sviluppati dai c.d. “simil-competitors”. 
HUBI-Mosquito® propone un approccio innovativo al “trattamento antizanzara” che si basa su tecnologie bio-robotiche per sostituire l’ospite umano, con lo scopo di attrarre ed eliminare l’insetto parassita. Il meccanismo di azione per eliminare le zanzare attratte sarà basato su un principio rivoluzionario mai adottato prima che renderà il sistema estremamente sicuro ed adoperabile in ambienti chiusi anche in presenza di bambini e/o animali domestici, senza rilasciare sostanze nocive nell’ambiente domestico. I vantaggi competitivi di tale tecnica sono evidenti: tra gli altri, si evita di disperdere l’insetticida nell’ambiente in cui si vive salvaguardandone la salubrità e azzerano i possibili effetti collaterali nocivi (irritazione delle prime vie aeree e reazioni di tossicità); si riducono i volumi di prodotti impiegati (vantaggio economico); si preservano animali non target (p.es. animali domestici, altri insetti non nocivi). Dell’idea esiste già un prototipo finalizzato alla conduzione dei test di interazione tra HUBI-Mosquito® e le zanzare, per la validazione dell’efficacia dell’ospite robotico bio-ispirato nell’attrarre le zanzare rispetto agli ospiti naturali (uomo, animali). HUBI-Mosquito® è il primo prodotto sviluppato dalla HUBILIFE srl che ha come scopo la produzione ed il commercio di apparecchiature “bio ispirate” e finalizzati al miglioramento della vita di relazione. La HUBILIFE srl sta finanziando lo sviluppo di HUBI-Mosquito® con mezzi propri. Successivamente potrà avviare campagne di finanziamento tramite business angels; crowdfunding; e valutare l’ingresso nel capitale di società di venture capital e/o private equity. La redditività del HUBI-Mosquito® sarà rappresentata dalla vendita del prodotto tramite i principali canali rappresentati dalla GDO e in generale gli esercizi commerciali che vendono prodotti da banco, non sarà trascurata la vendita diretta tramite il WEB. Penetrato il mercato italiano, verificata l’appeal che il prodotto sarà in grado di generare tra i maggiori players del mercato (Bayer - Germania, BASF – Germania, Syngenta - Svizzera, Sumitomo Chemical – Giappone, Monsanto - USA) si valuterà la possibilità di estendere la commercializzazione direttamente o per il tramite di intermediari internazionali anche mediante la cessione in uso dei brevetti conseguiti.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.