L’ultima bevanda firmata Coca Cola è…acqua. Una bibita con cui la compagnia statunitense mira a conquistare anche gli americani più cocciuti, che di acqua non ne vogliono proprio sapere e vanno avanti a bibite gassate e birre.

Si chiama Smartwater ed è realizzata interamente in laboratorio. Si tratta di acqua di rete distillata a cui vengono aggiunti sali minerali (nello specifico cloruro di calcio, cloruro di magnesio e bicarbonato di potassio) ed elettroliti, con l’obiettivo di raggiungere un sapore bilanciato.

Sul sito del prodotto, definito come “acqua intelligente” e “puro come le nuvole”, vengono illustrate le varie versioni: accanto alla Smartwater “base”, ci sono la Sparkling, la Alkaline e la Antioxidant.

Questa operazione di Coca Cola vuole essere una risposta alla crescente richiesta di prodotti salutistici, e al conseguente calo generale nelle vendite di bibite e bevande gassate: una risposta che punta su un prodotto come l’acqua che è simbolo per eccellenza di salute e benessere e che, sembra incredibile ma è così, negli Stati Uniti non ha mai sfondato.

L’acqua by Coca Cola è in vendita anche in Italia, tramite il sito “Acquedilusso”, al prezzo 37 euro per 24 bottiglie da 600 cl: facendo due conti 2,50 euro al litro, a cui vanno aggiunte le spese di spedizione.

Se siete perplessi, e pensate che l’acqua migliore sia sempre quella che esce dalle sorgenti, magari di alta montagna, Coca Cola non la pensa allo stesso modo. Infatti uno degli slogan che accompagnano l’acqua intelligente spiega come “Smartwater” sia “l’acqua con il miglior gusto possibile…A meno che non vi piaccia il sapore di quella roba che viene dal sottosuolo…”.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.