È più facile conoscere gente e stringere amicizie se di mezzo ci sono le partite di calcio. È da qui che è partita l’idea dei tre ragazzi poco più che vent’enni che hanno creato Sofan. Si tratta di una piattaforma che permette agli utenti-tifosi di condividere la propria tv e il proprio divano, ma soprattutto la propria passione: il calcio.  

"L'idea ci è venuta vivendo all'estero, tra Amsterdam, Londra e Madrid. Gli universitari che si trovano in una città che non conoscono hanno bisogno di incontrare qualcuno con i loro stessi interessi. Ci siamo accorti che la domanda c'era, bisognava creare l'offerta" hanno spiegato i fondatori di Sofan. 
L'idea di un'applicazione è nata l'anno scorso, a maggio il progetto ha cominciato a prendere forma. Pochi giorni fa è stato lanciato online.

Finora sono arrivate già cento adesioni di chi vuole diventare host, un buon risultato secondo i fondatori. A metà ottobre uscirà online la piattaforma web "da quel momento Sofan sarà perfettamente utilizzabile sia per gli host che per i guest per condividere il proprio tifo. L'obiettivo è quello di trascorrere in compagnia una serata. Anche se i fondatori fanno sapere che i padroni di casa riceveranno un rimborso spesa per l’ospitalità, ancora da quantificare. Un modo di recuperare le spese dell’abbonamento alla pay tv sullo stile di BlaBlaCar, insomma. 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.