Il treno è il futuro. Viaggiare con questo mezzo di trasporto significa rispettare l’ambiente e starsene comodamente seduto mentre si arriva a destinazione. Ma come fare per trovare il miglior prezzo in base alla vostra destinazione?

A rispondere a questa domanda è ancor una volta la tecnologia. Risparmiare viaggiando in treno al miglior prezzo è possibile, grazie a siti e app dedicati a chi ama spostarsi sulle rotaie. Ecco allora 5 app che vi faranno viaggiare e risparmiare nello stesso momento.

 

Trènit

La app identifica con un sistema a semaforo le giornate e le fasce orarie con tariffe più economiche o più costose. Tra le informazioni fornite ci sono inoltre la quantità di treni che viaggiano per ogni fascia oraria, insieme ai tempi medi di percorrenza per ogni tratta, su treni ad alta velocità o tradizionali.

Al momento, le città servite dai treni ad alta velocità e selezionabili dalla piattaforma sono Milano, Roma, Firenze, Venezia, Torino, Bologna, Napoli, Salerno, Reggio Emilia, Ferrara, Rovigo, Padova, Vicenza, Verona, Brescia, Bolzano, Trento, Rovereto, Desenzano del Garda e Peschiera del Garda. Già tre milioni di viaggiatori hanno scaricato l'app.

 

Trainline

58 secondi. Tanto serve, secondo Trainline, per acquistare un biglietto nazionale o internazionale attraverso l’app, che un tempo si chiamava Captain Train. Il vantaggio rispetto alle app delle altre compagnie, è che Trainline permette di acquistare biglietti per 177 compagnie operative in Europa, senza sovrapprezzo e accumulando punti sui vari programmi di fedeltà.

Al momento sono 35 i paesi coperti dal servizio che offre la app. La stessa non si limita ai treni ma permette anche di acquistare il biglietto per i bus a lunga percorrenza. Un ulteriore vantaggio? Trainline segnala anche la soluzione di viaggio più economica e quella più veloce.

 

Sncf

Se viaggiate in Francia, l’app principale delle Ferrovie francesi è indispensabile: non solo per i treni, ma perché vi permette di creare itinerari di viaggio, combinando mezzi di trasporto differenti come la bici, la metro, l’auto, il bus e il treno ovviamente.

Il suo forte insomma è la cosiddetta intermodalità. Se siete di quei viaggiatori che non amano lasciare nulla al caso SNCF vi dà anche una serie di possibilità come creare alert, impostare stazioni preferite, e molto altro. Unica pecca: esiste in 4 lingue ma non in italiano.

 

DB navigator

Come ogni cosa tedesca che si rispetti, anche questa è molto precisa. DB Navigator offre, oltre alla possibilità di acquistare biglietti, compresi quelli del trasporto locale, un servizio “Allarme ritardi”, la pianificazione del percorso tenendo conto delle “vie pedonali” e dei percorsi alternativi, l’indicazione del binario e (tenetevi forte) l’indicazione del punto della banchina dove si ferma la vettura con il vostro posto a sedere.

 

Nugo

La nuova app di Ferrovie dello stato, ti aiuta a costruire l’itinerario migliore combinando treni, metropolitane, autobus, traghetti (e a breve anche car e bike sharing). E una volta a destinazione, ti propone anche tour e cose da fare. I biglietti sono acquistabili con un solo clic.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.