Immaginate di giocare al vostro videogioco preferito, dove magari state impersonando un drago oppure un eroe virtuale, e improvvisamente ve lo trovate a svolazzare per casa o a correre sul vostro soffitto. Ora potete vederlo davvero, grazie a Magic Leap One Creator Edition, il visore per la realtà mista. L’atteso dispositivo che l’omonima startup, fondata nel 2010 e specializzata in realtà aumentata, aveva annunciato nel 2016 e su cui oggi sono pronti a scommetterci niente di meno che Google, Qualcomm, Tencent e Alibaba. Magic Leap approda sul mercato, per ora solo quello statunitense, a 2.295 dollari.

Dedicato a sviluppatori e creatori di contenuti, il visore funziona wireless con un control da impugnare e un computer che si indossa come una cintura, chiamato lightpack. Dietro alla “mixed reality”, che gioca sulla sovrapposizione di realtà virtuale e aumentata, c’è la tecnologia Digital Lightfield, studiata per proiettare ologrammi che vanno a sovrapporsi alle luci naturali della realtà tridimensionale circostante. In pratica un sistema di lenti, collegate ai sensori, che permette di adattare questa visione alla realtà, con il risultato di riuscire a vedere un dinosauro a un passo da noi. Per quanto riguarda la definizione è ancora tutto da vedere.

Ma se qualche anno fa si gridava al miracolo, il risultato raggiunto dalla startup, con tanto di 2,3 miliardi di dollari di finanziamenti e 1500 dipendenti, sembra essere al di sotto delle aspettative, almeno stando alle prime recensioni di chi l’ha provato. Magic Leap continua comunque a crederci e chiude una partnership con il New York Times per tuffarsi nel giornalismo immersivo.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.