Mark Zuckerberg non smette mai di stupirci e ora lancia la nuova funzione “anti-spoiler”. A chi non è mai capitato di trovare un’informazione di troppo sul social media che ha rovinato la serie tv o la partita di calcio che ancora dovevamo vedere? Ebbene ora una soluzione ce la propone Facebook. La nuova funzione permetterà agli utenti di scegliere una parola chiave da “bloccare” sulla propria bacheca che di conseguenza verrà bloccata per 30 giorni. Ma se si vuole accedere a quei contenuti non si è obbligati ad aspettare un mese, si può anche annullare la funzione in qualsiasi momento.

Oltre ad evitare spoiler è anche un modo per eludere quegli argomenti che a volte prendono troppo possesso dei social, infastidendo di conseguenza l’utente. In realtà questa caratteristica non è ancora molto conosciuta, nonostante sia già possibile utilizzarla. Il primo indizio della sua “attivazione” è arrivato domenica 24 giugno 2018 tramite il profilo Twitter di Chris Messina, niente di meno che l’inventore dell’hashtag. Lo stesso ha spoilerato la nuova funzione trovata spulciando nei codici di Facebook. Poi è arrivata la conferma dalla grande F.

Ecco come funziona: per bloccare la parola chiave che non ci piace tanto bisogna partire da un post che la contiene, successivamente bisognerà cliccare sull’icona con i tre puntini e comparirà una schermata con diverse opzioni, la scelta giusta per silenziare è cliccare su “Snooze keywords in this post” e avete fatto. Un portavoce di Facebook ha poi spiegato che sarà possibile selezionare una delle parole identificate dal sistema, saranno poi suggeriti alcuni sinonimi di quella parola per rendere ancora più anti-spoiler il social. 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.