È la prima del suo genere, una pista ciclabile realizzata esclusivamente con bottiglie, tappi e altri scarti plastici. È stata costruita in Olanda e più precisamente a Zwolle. Anche se per ora è lunga solo 30 metri, questa è una delle più grandi dimostrazioni, ma non l’unica, di come con i rifiuti si possano creare cose utili e meravigliose.

Rinominata PlasticRoad, la ciclabile è formata da pannelli modulari realizzati con materiali riciclati vuoti al loro interno in modo da raccogliere l’acqua piovana che defluirà direttamente nelle fognature senza bisogno dei tombini. A far partire il progetto pilota è la società olandese di ingegneria civile Kws in collaborazione con Wavin e Total. La compagnia è pronta a realizzare non solo piste ciclabili, ma anche marciapiedi, parcheggi e autostrade.

Zwolle non è stata scelta a caso. È una città mercantile medievale incredibilmente conservata, a circa un’ora di treno da Amsterdam, dove vivono 125 mila persone, la maggior parte delle quali utilizza regolarmente la bicicletta come mezzo di trasporto oltre che per passione sportiva. E così 4 anni fa ha ricevuto il premio come migliore città a misura di ciclisti dei Paesi Bassi.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.