Chi l’avrebbe mai detto che un giorno il tatuaggio sarebbe diventato uno strumento per salvaguardare la salute della nostra pelle? Ebbene quel giorno è arrivato. LogicInk, questo il suo nome, è il tatuaggio che utilizza l’azione dei sensori presenti nell’inchiostro per misurare i raggi ultravioletti in modo da suggerire se sia il caso di mettersi all’ombra oppure di proteggersi con della crema solare. 

LogicInk non ha bisogno di un’interfaccia come uno smartphone o qualsiasi altro device perché fa tutto da solo: semplicemente si materializzano due cerchi concentrici sulla nostra pelle che ci indicano cosa fare. Ma oltre alla pelle, che si può monitorare tramite il colore assunto dal tatuaggio (cerchio esterno rosa=esposizione sicura; cerchio interno rosa=esposizione non sicura), il tattoo fornisce anche informazioni sul livello di idratazione del corpo e la quantità dell’alcol nel sangue

L’azienda di San Francisco che ha dato vita a questo incredibile “gadget da pelle” ha avviato una raccolta fondi su Kickstarter per poter portare avanti il perfezionamento di questo strumento che dovrebbe arrivare a calcolare la temperatura e la presenza di inquinanti nell’aria. Intanto i primi LogicInk sono già in vendita online. 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.