Comunicare con l’acqua. È possibile. I ricercatori del MIT stanno sviluppando una tecnologia che trasforma le gocce d'acqua in strumenti interattivi programmabili per l'intrattenimento e la comunicazione. Grazie a una nuova tecnologia è possibile programmare digitalmente le gocce d'acqua prelevate dal nostro ambiente quotidiano e manipolarle tramite l'interfaccia di un computer.

L’idea è nata dalla riflessione dei due scienziati che seguono il progetto, il ricercatore Udayan Umapathi e il professor Hiroshi Ishii: ognuno di noi interagisce quotidianamente con l’acqua, perché non sfruttarla al massimo. Il sistema utilizza la tecnica di "elettrosaldatura", che consiste nell'applicare una tensione a una goccia d'acqua per farle cambiare forma. Le gocce si muovono su un circuito stampato che è stato rivestito con un materiale a basso attrito e coperto con una griglia di cablaggio in rame. Controllando programmaticamente il campo elettrico della griglia, è possibile cambiare la forma delle goccioline liquide polarizzabili e spostarle sulla superficie. Questo controllo consente all'utente di eseguire operazioni quali la trasformazione, la fusione e la suddivisione di più goccioline contemporaneamente.

Uno dei potenziali utilizzi del progetto è nella pittura. Il team di ricerca ha integrato il dispositivo in una tavolozza di colori reale per il rendering e il mixaggio automatico dei colori. Le goccioline rappresentano i principali colori, ciano, magenta e giallo, che possono essere diluiti automaticamente con gocce incolori per creare sfumature diverse.

La stessa tecnologia può essere utilizzata come console portatile, per aiutare a sviluppare la comprensione di una persona del mondo fisico, usando la gravità per guidare l'acqua. La gocciolina principale, che nel gioco diventa il personaggio principale, è guidata dall'utente inclinando la scacchiera, mentre i movimenti degli avversari sono controllati da un computer. Scopo del gioco è che il personaggio principale inghiottisca gli altri: una versione supertecnologica di Pacman. 

Un altro uso potenziale, ancora da sviluppare, è in ambito comunicativo. Le goccioline verrebbero programmate digitalmente per trasferire fisicamente i messaggi scritti su smartphone su superfici, come uno specchio vaporizzato, regolando la forma e il movimento delle goccioline nella condensa.

 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.