C’è chi punta sulla bellezza, chi sulla resistenza. È così che anche il mondo degli smartphone si sta dividendo tra prodotti dal design accattivante e originale e prodotti che invece si vendono come indistruttibili.

Sono i cosiddetti “rugged”, che non fanno proprio della bellezza delle curve il loro punto di forza, ma sono dispositivi in grado di resistere a urti, graffi e cadute. Molti di questi prodotti hanno inoltre una certificazione di impermeabilità e resistenza alla polvere migliore rispetto ai modelli più conosciuti.

 

Quanto sono resistenti gli smartphone rugged

Fino a poco tempo fa uno smartphone rugged faceva della resistenza il suo punto di forza, a discapito però di caratteristiche tecniche come processore, quantitativo di RAM o comparto fotografico. Oggi si stanno aggiornando anche da quel punto di vista e stanno diventando delle vere e proprie macchine indistruttibili.

Uno dei più avanzati è il CAT S61, evoluzione del Cat S60, smartphone rugged costruiti e venduti da Bullit Group, che ha la licenza del marchio Caterpillar. Si contraddistingue per:

  • telaio in alluminio pressofuso rinforzato, resistente agi urti e cadute
  • fotocamera termica che permette di visualizzare ad esempio la presenza o assenza di fonti di calore (con temperature da -20 °C a 400 °C), anche in una stanza buia. Una funzionalità che riesce a individuare anche le zone umide, dispersioni di calore, perdite, apparecchi in sovraccarico e surriscaldati e interruzioni di corrente. L’utente poi può condividere sia con i clienti che con i colleghi i risultati direttamente sul posto, per procedere con una valutazione istantanea. Uno strumento di rilevazione che lo rende utile per tantissime professioni, dai meccanici agli idraulici.
  • un misuratore di distanza con puntatore laser: permette di stimare sul posto la quantità di materiale necessario al completamento di un determinato lavoro. Si possono misurare larghezze e altezze, calcolare l’area degli ambienti e memorizzare la planimetria di un’area. Il tutto è supportato anche da un’app chiamata Measure.
  • un sensore di misurazione della qualità dell’aria, che identifica composti organici volatili (COV) presenti negli ambienti di lavoro chiusi. Tramite l’app Air viene segnalata la presenza di livelli di COV non salutare, come ad esempio vernici o solventi, che possono essere tossici. Non solo, perché uno strumento del genere è in grado di sopravvivere alle cadute sul cemento, asfalto o ghiaccio anche da 1,80 metri di altezza, oltre ad essere impermeabile all’acqua. Sì, molti smartphone professano la certificazione IP68, ma questa non si riferisce alla resistenza all’acqua salata, che tende ad ossidare i contatti. CAT S61 resiste invece fino a 3 metri sott’acqua per un’ora.

Della stessa casa ci sono altri modelli più specifici, dedicati a chi lavora nel settore edilizia, agricoltura, sicurezza e meccanica o per quelli che si dedicano agli sport outdoor, il ciclismo o altri sport anche invernali. Gli smartphone non tollerano bene le altissime e le bassissime temperature e tendono a spegnersi automaticamente quando la batteria si trova sotto stress.

Cat S41 e Cat S31, invece funzionano anche con temperature critiche, da -25°C a 55°C, e possono essere utilizzati con i guanti.

 

I modelli dalla Cina

Dalla Cina arrivano altri modelli pensati più o meno con le stesse caratteristiche, proposti da brand come BlackView, Ulefone, Doogee e molti altri.

BlackView 9500 Pro può essere considerato lo smartphone pensato per la sopravvivenza. Ha un’enorme batteria di 10000 mAh (quasi il triplo dello standard), la certificazione IP69K, cioè la resistenza ad alti livelli di polvere ed acqua, oltre che alle immersioni fino a 1,8 metri per due ore. Resiste alle alte pressioni e fino a 80 °C di temperatura ed è dotato di una bizzarra antenna: serve per attivare la funzione walkie-talkie, può essere infatti connesso a uno strumento del genere.

C’è poi Kyocera, azienda giapponese che produce diversi smartphone rugged, di cui uno molto particolare: il modello Rafre si lava col sapone.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.