L’ente di previdenza sociale ha aperto la pagina ufficiale Facebook “Inps per la famiglia”. E qui voi direte “e quindi?”, è da tempo infatti che anche gli enti e le amministrazioni pubbliche utilizzano anche loro i social network come mezzo per comunicare con i cittadini.

La novità sta nel movimento creatosi attorno al concetto di “reddito di cittadinanza”. La pagina dedicata dell’Inps è stata infatti presa d’assalto da una parte da quei cittadini-utenti che la stanno usando come sfogatoio per chi ha ricevuto un importo minore a quello pattuito di 780 euro, dall’altra quelli che invece si sono visti negare il reddito di cittadinanza e credono di essere stati esclusi per errore.

Lo stile disinvolto del social media manager ha conquistato tutti

Conoscete già il termine trollare? Se la risposta è no, per farvi un’idea date un’occhiata alle risposte proposte ai cittadini dal social media manager della pagina di Inps per la famiglia. Risposte acide se non deliberatamente insolenti, alludendo anche a elementi personali caricati sul profilo di chi chiede informazioni.

E poi ci sono i cittadini-utenti, che scrivono liberamente sul profilo dell’ente che loro lavorano in nero e percepiscono anche il reddito di cittadinanza. Insomma un vero e proprio circo come solo sui social può succedere.

Su quella pagina si sono raccolti quesiti, domande e osservazioni che hanno messo a dura prova i moderatori. E ovviamente, tra il caos generale, non potevano mancare i moralizzatori che trollano gli utenti accusandoli di voler solo intascare i quattrini e starsene sul divano e chi ha iniziato a provocare deliberatamente i moderatori dopo aver letto le loro repliche.

La gallery delle migliori conversazioni

Prima che il caos si traslocasse su Twitter, dove l’Inps ha sottolineato la presenza di un gran numero di fake che stanno circolando in queste ore, abbiamo raccolto le migliori conversazioni che abbiamo trovato. E sappiate che nemmeno Taffo è rimasto indifferente…

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.