Il futuro corre su due ruote e attraverso due ruote sarà possibile raggiungere due delle principali città italiane. Torino e Milano saranno presto collegate da una pista ciclabile che si snoderà lungo il Canale Cavour. La pista sarà lunga 82 km e sarà attiva dal 2020.

Un protocollo d’intesa per realizzarla è stato firmato da Regione Piemonte, province di Vercelli e Novara, parchi del Ticino, del Po, della Collina Torinese e del lago Maggiore e Canale Cavour.

La ciclabile costerà 25 milioni di euro. Il progetto sarà in carico alla Città metropolitana di Torino e sarà curato dall’ingegner Luigi Spina, che ha già realizzato le ciclabili della provincia torinese.

La ciclovia sarà larga 3,4 metri: partirà fra Chivasso e Crescentino e, correndo lungo il Canale Cavour, raggiungerà Galliate e il Ticino. All’altezza di Turbigo si innesterà nella ciclabile esistente, che da Sesto Calende arriva a Milano lungo i Navigli.

 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.