di Thomas Flenghi

Ci voleva un neologismo per descrivere il sano e antico concetto di pista ciclabile.

A Pesaro l’insieme della rete di piste ciclabili forma la bicipolitana, la metropolitana in superficie per le due ruote, lasciando alle grandi città i problemi di costruzioni delle metropolitane motorizzate.

Il progetto fu approvato nel 2005 e oggi la rete ciclabile si estende per 87 chilometri.

Il progetto è ambizioso e a lungo termine: l’obiettivo è una città tutta percorribile in bici, con una rete ciclabile di 180 km, fino alle pendici dell’area collinare dove i virtuosi della bicicletta cercano strade a bassa percorrenza e con dislivelli impegnativi per dare sfogo alla propria passione.

La Bicipolitana è prima di tutto, una strategia, dove la bicicletta è protagonista della città.

Un progetto caratterizzato da un approccio integrato tra la realizzazione vera e propria di zone 30 (quartieri con limite di velocità di 30 Km/h) e di percorsi ciclabili unita ad una precisa strategia di promozione. La grafica elegante ed intuitiva sono, ad esempio, alla base della comunicazione per promuovere l'uso e la riconoscibilità dei percorsi ciclabili.

Diverse linee completate come, ad esempio, la linea 1 (di colore rosso), la linea 2 (di colore azzurro), la linea 3 (di colore verde), la linea 5 (di colore blu), la linea 8 (di colore viola) e la linea 9 (di colore rosa).

La linea 1 rossa permette di pedalare di fianco alla vecchia cinta muraria del centro storico; la linea 2 ha permesso la valorizzazione del lungomare: una splendida passeggiata lungo la spiaggia, che ha trasformato le aree retrostanti degli stabilimenti balneari nel nuovo fronte di accesso al mare; la linea 3, invece, attraverso un percorso in ambiente fluviale lungo il fiume Foglia, dà una nuova percezione e un nuovo sguardo verso il paesaggio delle colline circostanti contribuendo  al recupero delle zone retrostanti le aree industriali.

Percorsi in rete che non sono solo collegamenti di tipo spaziale-funzionale, ma anche connessioni sociali, che hanno restituito vita a luoghi di Pesaro che in passato erano del tutto sconosciuti, degradati o abbandonati.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.