Per l’economia e l’industria mondiale il 2020 è stato un anno terribile. La pandemia, i lockdown non hanno permesso a molte imprese di continuare le loro attività, e l’incertezza economica e lavorativa ha prodotto anche un inevitabile calo dei consumi. Tra i settori coinvolti non c’è quello tecnologico che nonostante i problemi e un minimo calo ha tenuto.

Il rapporto Gfk

Nel corso di IFA 2020, la fiera tecnologica che quest’anno si è svolta in maniera unica, senza pubblico, è stato presentato il rapporto Gfk .Nel rapporto si sottolinea come lockdown e l’emergenza sanitaria ancora in atto non hanno fermato il mercato della tecnologia, che ha mostrato una notevole resilienza in questo periodo di crisi. A differenza di altri settori, a livello mondiale l’industria nel suo complesso ha subito un calo di circa il 6% nel primo semestre dell’anno, un calo tutto sommato moderato, vista la situazione. Questo risultato si spiega in quanto è stata proprio la tecnologia a permettere ad aziende e famiglie di affrontare la crisi sanitaria, sia durante il lockdown, che nelle fasi successive. In molti casi è stata proprio la tecnologia a permettere di passare indenni il periodo di chiusa. Basti pensare alle famiglie che si sono dovute organizzare tra smart working e lezioni dei figli online. Questo fattore ha indubbiamente permesso al settore tecnologico di non subire profondamente la crisi e di uscirne quasi indenne. Ma essere confinati in casa ha voluto dire vivere diversamente la casa stessa con l’acquisto di prodotti per l’entertainment o per preparare cibi. Ma anche prodotti o app per fare sport. Grazie a tutto questo l’industria tecnologica ha tenuto.

I dati

-        Valore del mercato globale nei primi 6 mesi del 2020 dei Technical Consumer Goods: 306 miliardi di euro

-        Vendite diminuite del -5,8% sempre a livello mondiale

-        In Italia a luglio il mercato cresce del 4,5% e dall’inizio dell’anno risulta un calo del -1,4%

-        Il comparto IT è cresciuto a livello mondiale del 17,2% nei primi sei mesi del 2020

-        Il comparto TV ha visto una flessione del -7%, con un crollo iniziale e poi una successiva fase di ripresa.

 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.