Quali sono i problemi principali su cui si stanno concentrando le startup del settore sanitario di tutto il mondo? Alla domanda, tanto intelligente quanto rivelatrice di un aspetto importante della nostra società, ha cercato di rispondere “StartUp Health”, il movimento del settore sanitario che ingloba startup della sanità da tutto il mondo. 

Secondo i dati raccolti dall’incubatore, le startup sanitarie di tutto il mondo si concentrano prevalentemente sull’accesso alle cure e sulle misure di riduzione dei costi. Non è un caso se i maggiori investitori puntano proprio su quelle neo imprese che cercano la soluzione a questi tipi di problemi. 

 

I maggiori problemi su cui si stanno concentrando le startup sanitarie 

Nel terzo trimestre del 2019, gli investitori globali hanno dedicato 4,5 miliardi di dollari in organizzazioni che si occupano dell'accesso ai problemi di assistenza. Le aziende che invece hanno preso in considerazione misure di riduzione dei costi hanno visto arrivare in totale 3,6 miliardi di dollari in finanziamenti. 

Sebbene finora queste due aree abbiano ricevuto il maggior numero di finanziamenti, la dimensione media delle trattative per ciascun settore è stata inferiore rispetto alle startup focalizzate sulla cura delle malattie e in particolare del cancro. L'accordo medio per le startup che cercano di migliorare l'accesso alle cure era di circa 6,8 milioni di dollari, mentre quello per le startup incentrate sulla cura delle malattie era di circa 12 milioni.

 

La differenza dei due settori principali 

La differenza nella dimensione dell'affare potrebbe essere correlata ai tipi di progetti supportati da un particolare investimento. Le organizzazioni degli investitori interessate all'accesso alle cure e alla riduzione dei costi nel settore sanitario sono focalizzate sull’esperienza dei pazienti e sul flusso di lavoro di medici e amministratori delle strutture ospedaliere. 

Le aziende che intraprendono progetti per curare le malattie e porre fine al cancro stanno ampiamente investendo nella ricerca, un settore costoso della medicina. Le startup che si occupano della salute del cervello e delle donne hanno finora ottenuto tra 240 e 300 milioni di dollari, sostanzialmente meno di alcuni dei campi che superano il miliardo di dollari.

 

Gli altri settori su cui si concentrano le startup sanitarie

Non solo accesso alle cure e riduzione dei costi. Le startup sanitarie di tutto il mondo puntano anche su altri problemi da risolvere nel mondo della sanità. “Statista” ci offre un grafico che esprime la perfetta fotografia dell’impegno di queste neo imprese del settore.

Se ti interessa il mondo delle startup, visita l'unico archivio italiano delle idee qui. 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.