Una vera e propria cittadella d’intelligenza artificiale è stata inaugurata a Roma da Konica Minolta, multinazionale giapponese specializzata in stampa, sistemi diagnostici e sensori industriali, che ha investito nel progetto oltre 5 milioni di euro.

Dopo Londra, Brno e Monaco di Baviera, anche la capitale italiana entra a far parte delle località con nuove tecnologie avanzatissime. Durante l’inaugurazione il centro è stato aperto agli appassionati del settore che hanno potuto assistere a interventi e presentazioni su nuove tecnologie in ambito digital workplace e data systems, con dimostrazioni incentrate sulle innovazioni per i luoghi di lavoro digitali, cybersecurity, lo sviluppo di sensori e sistemi robotici per il supporto al lavoro e l’assistenza sanitaria digitale.

Tra le soluzioni in via di sviluppo o di implementazione c’è un sensore IoT, attraverso il quale è possibile geolocalizzare le componenti esistenti all’interno di edifici e strutture di grandi dimensioni tramite l’automazione del flusso di lavoro e la comunicazione wireless LoRaWan. C’è poi Alladin 1.0, l’assistente digitale che consente di indicizzare ogni attività attraverso linguaggi naturali, intelligenza artificiale e tecnologie semantiche. Il dispositivo fornisce una panoramica delle diverse attività, supporta la pianificazione delle riunioni e la gestione delle informazioni aziendali in un dashboard integrato.

La cittadella di AI ha come obiettivo la creazione e il miglioramento degli ambienti di lavoro del futuro grazie ai sistemi cognitivi. In pratica una vera e propria evoluzione del sistema Workplace Hub con l’obiettivo di sviluppare modalità innovative per l’interazione uomo-macchina, mettendo il personale nella condizione di compiere scelte sulla base d’informazioni disponibili immediatamente e automaticamente utilizzabili.

Nella cittadella romana si lavorerà per trovare le soluzioni sui “Distributed Robotics and Advanced Human Computer Interaction”, applicati alla ricerca e alla sanità digitale, tra i quali un’interfaccia virtuale per la medicina riabilitativa basata su un sistema indossabile, con una tecnologia che fornisce feedback tattili senza la necessità di toccare materialmente nulla. 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.