Italian Factor
Bipod, il kit per la diagnosi precoce del Parkinson

Il progetto BIPOD Technologies nasce nel 2017 con lo scopo di sviluppare e commercializzare un kit di semplice utilizzo in laboratorio, con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni, per la caratterizzazione delle malattie neurodegenerative in termini di diagnosi precoce, ed in particolare della malattia di Parkinson (PD).

La diagnosi di PD è sempre tardiva perché basata su sintomi motori che indicano già uno stato compromesso del paziente. Questo dipende soprattutto dalla mancanza di marcatori predittivi per una diagnosi precoce comportando un 25% di diagnosi errate. BIPOD vuole rendere possibile la diagnosi precoce di PD, ad oggi assente, prima che i pazienti presentino uno stato di salute altamente compromesso.

Per questo BIPOD sta sviluppando un kit di biopsia liquida che supporterà la diagnosi precoce del PD rilevando la presenza di specifici nuovi marcatori circolanti, gli esosomi, tramite un semplice prelievo di sangue.

Negli ultimi anni gli esosomi hanno assunto un alto valore in campo medicodiagnostico, perché sono delle nanovescicole che contengono moltissime informazioni patologiche, ma per la loro conformazione sono difficili da rilevare, per questo BIPOD ha sviluppato un sistema a base di nanotecnologie in grado di farlo in maniera sensibile, specifica ed efficiente. Poiché tali marcatori sono associati anche ad altre patologie come SLA, Alzheimer e tumori, la tecnologia di BIPOD potrebbe essere applicata anche per la caratterizzazione di altre patologie. 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.