Italian Factor
LacToLab, il recupero del latte per la ricerca scientifica

Il progetto LacToLab prevede la riqualificazione del latte scaduto o in via di scadenza, invenduto dai produttori e dai distributori, al fine di ottenere reagenti utilizzabili in laboratorio per colture cellulari e biologia molecolare.

Nello specifico, la coltivazione di cellule in laboratorio è una tecnica comune a molteplici ambiti quali oncologia, immunologia, diagnostica e cosmetica. Il siero fetale bovino (FBS) viene normalmente utilizzato nella coltivazione di cellule. Questa pratica attuale presenta delle limitazioni che non depongono a favore dell'utilizzo di FBS: i costi elevati del reagente attualmente in uso ed il suo metodo di ottenimento, che prevede l’uccisione del bovino e del suo feto. Diversamente, il prodotto innovativo che LacToLab propone, fa della Sustainability il suo punto di forza.

Il progetto, infatti, rispetta pienamente i canoni dell’economia circolare, fornendo una nuova vita ad un prodotto agro alimentare che altrimenti sarebbe destinato allo smaltimento. 

LacToLab, dunque, si configura come l’anello di congiunzione tra la filiera del settore lattiero-caseario e dei big retailers, ed il settore della diagnostica, del pharma e della ricerca, proponendo un prodotto che rispetta gli animali, l’ambiente e salvaguarda i fondi, sempre troppo limitati, dei centri di ricerca.

Il nostro è un team multidisciplinare e comprende una ricercatrice, un ingegnere chimico di processo, un ingegnere gestionale e un economista specializzato in International Managment. 

 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.