Italian Factor
Smart Hazel: il monitoraggio che rivoluziona l'agricoltura

Smart Hazel è pensata per soddisfare i bisogni degli agricoltori, i quali necessitano dell’aumento della resa e della produzione della nocciola e della riduzione dei costi operativi delle aziende. L’obiettivo della costituente società è la messa a punto di un processo di efficientamento della produzione attraverso un sistema di raccolta ed elaborazione dei dati agronomici, supportando l’agricoltore sia nella fase di gestione dei noccioleti, sia nella fase decisionale sulle eventuali scelte agronomiche da attuare. La corretta gestione dei frutteti comporterà un rilevante impatto sulla sostenibilità ambientale ed economica, incrementando la produzione della nocciola e riducendo gli sprechi degli input agricoli.

Smart Hazel è pensata per soddisfare i bisogni degli agricoltori, i quali necessitano dell’aumento della resa e della produzione della nocciola e della riduzione dei costi operativi sostenuti dalle proprie aziende agricole. Pertanto, l’obiettivo della costituente società è la messa a punto di un processo di efficientamento della produzione attraverso un sistema di raccolta ed elaborazione dei dati agronomici, dimensionato e sviluppato in base alla dimensione aziendale, supportando l’agricoltore sia nella fase di gestione dei noccioleti, sia nella fase decisionale sulle eventuali scelte agronomiche da attuare. 

La corretta gestione dei frutteti comporta un rilevante impatto sulla sostenibilità ambientale ed economica, permettendo di effettuare una distribuzione degli input agricoli in maniera sito specifica e nel giusto quantitativo, riducendo gli spechi e mitigando gli impatti ambientali negativi, derivati dall’eccesso di fertilizzanti e fitofarmaci.

Lo stato dell’arte della produzione della nocciola riporta che i reali bisogni della pianta vengono definiti dall’agronomo o, nei casi peggiori, dalle conoscenze e dai concetti tradizionali dell’agricoltore. Per cui, le attività agronomiche, segnate da enormi margini di errore, presentano i principali svantaggi: nel monitoraggio del nocciolo, nella prevenzione agli attacchi fitopatogeni e nella rapida risposta alle imprevedibilità dell’ambiente. 

Pertanto, per il raggiungimento degli obiettivi, la società Smart Hazel prevederà l’impiego di diversi elementi di innovatività, quali:

  • coltura specifica: sistemi di supporto decisionale per irrigazione, concimazione e difesa specifici per la coltura del nocciolo, così da evitare ingenti sprechi;
  • monitoraggio continuo del frutteto: controllo sistematico dell’intera piantagione per tutti i 365 giorni dell’anno, attraverso l’uso combinato di stazioni agrometeorologiche e di droni;
  • elaborazioni dei dati agricoli: un software gestionale, assistito dall’agronomo del Team Hazel, elaborerà i dati raccolti in campo permettendo una gestione ecologica ed economica del noccioleto;
  • protezione e prevenzione della coltura: sistemi e modelli previsionali al fine di prevenire e gestire gli attacchi fitopatogeni che persistono nella coltura del nocciolo.

Smart Hazel offre uno strumento a supporto dei piccoli agricoltori e delle aziende agricole affiancandoli nella fase di gestione dei frutteti e nel corso del processo decisionale sulle pratiche agronomiche da applicare, con lo scopo di incrementare la qualità e la quantità di una coltura specifica, il nocciolo. Il servizio si basa sulla raccolta delle informazioni agronomiche e sull’elaborazione dei dati prodotta da un software gestionale assistito dall’agronomo del team Hazel, che permette l’ottimizzazione delle tre pratiche cruciali della corilicoltura: irrigazione, fertilizzazione e difesa contro parassiti e malattie. 

Nei primi anni, Smart Hazel offrirà, ai clienti target, un insieme di soluzioni innovative in prodotto dimensionato ad hoc: Hazel-Tech, un servizio di consulenza e assistenza specializzato per il nocciolo. I clienti, sottoscrivendosi al servizio, pagheranno un abbonamento annuo ricevendo: 

  • Sistema di acquisizione dei dati agronomici, si provvederà all’installazione di una stazione agrometeorologica a pannelli fotovoltaici, per il monitoraggio continuo e costante dell’intero frutteto, equipaggiata dei seguenti sensori: pluviometro, anemometro, barometro, sensore di temperatura e umidità dell’aria e sensore di umidità del terreno. Al monitoraggio costante sarà affiancato una raccolta dati occasionale ad opera del drone del Team Hazel equipaggiato da una fotocamera multispettrale, una ad infrarossi ed un termocamera.
  • Sistema di supporto alle decisioni (DSS), sistemi di ausilio all’agricoltore nella gestione del noccioleto, al fine di ottimizzare le tre pratiche cruciali: irrigazione, fertilizzazione e difesa contro parassiti e malattie.  Infatti, i DSS consentono di effettuare azioni mirate in base alle specifiche esigenze del noccioleto, riducendo gli sprechi di acqua, fertilizzante e pesticida.
  • Sistema di prevenzione e protezione del nocciolo, forniremo agli agricoltori sistemi e modelli previsionali, allo scopo di prevenire gli attacchi fitopatogeni e le avversità climatiche. La corretta protezione del frutteto consentirà l’incremento significativo della resa della nocciola, mitigando le ore di lavoro avventate.
  • Assistenza e consulenza dell’agronomo del team Hazel, i clienti potranno richiedere l’assistenza e/o la consulenza dell’agronomo del team, che da anni si occupa della gestione dei noccioleti.

 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.