Le colture di legumi potrebbero avere un nuovo valore aggiunto: quello dato dai propri scarti. Non più solo mangime o fertilizzante, ciò che avanza dopo la commercializzazione del prodotto alimentare potrebbe, infatti, essere la nuova alternativa alla plastica. Si chiama Leguval il progetto di ricerca finanziato dall’Unione Europea che si concentra sui sottoprodotti delle coltivazioni di legumi al fine di assolvere la triplice funzione di trovare un utilizzo per gli scarti dell’agricoltura, indicare nuove possibilità ecologiche alla plastica e produrre energia dal biogas degli scarti veri e propri.

I sottoprodotti selezionati derivano da tutti i tipi di legumi: piselli, fagioli e lenticchie come materia prima da utilizzare per il packaging a uso alimentare, ma anche cosmetico. È appurato, infatti, che i film plastici derivati dalle proteine abbiano un’efficace azione di barriera dall’ossigeno e mantengano una corretta concentrazione di umidità. Lo studio si è concentrato sui metodi per processare i materiali e ha visto i ricercatori ottimizzare il processo di estrazione per produrre proteine al 95%, 67% e 64% in relazione, rispettivamente, a piselli, fagioli e lenticchie. Inoltre, la biomassa di residui che deriva dal processo di estrazione è utilizzabile anche come biogas.

La seconda tappa del progetto consisterà nel testare la biodegradabilità e la compostabilità dei prodotti in conformità con gli standard internazionali e dovrà essere fatta anche una valutazione di eco tossicità sui residui che rimangono dopo il compostaggio. Se fosse dimostrata la possibilità di produrre e vendere su larga scala una plastica di tipo "verde", si diminuirebbe il consumo di uno fra gli agenti inquinanti più utilizzato nella vita quotidiana e si assisterebbe a una vera e propria rivoluzione ecologica.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.