Gli esperti lo hanno già ribattezzato lo Spotify culinario. Si chiama Manjoo ed è una app dedicata a chi ama cucinare, ma anche ai palati più raffinati. L’app parte dai gusti degli utenti per arrivare a consigliare il piatto giusto. L’idea nasce da cinque ragazzi pugliesi (Alessandro, Antonio, Fabrizio, Nicoletta e Sandra), che hanno definito Manjoo «un social delle ricette per raccontare e condividere facilmente quello che si ama cucinare e per trovare rapidamente quello che si desidera mangiare in base alle proprie preferenze alimentari».

Manjoo, infatti, mette a disposizione uno strumento di composizione con la possibilità di inserire ingredienti, scrivere la preparazione e caricare le foto della ricetta. Il tutto rielaborato dallo staff dell'applicazione che determina poi anche valori nutrizionali, consiglia diete, suggerisce preparazione e cottura e si sofferma su allergie e intolleranze. Insomma, un nutrizionista e aiuto cuoco sempre a disposizione.

Dopo la pubblicazione la ricetta è accessibile a tutti i membri della community e l'utente può mostrarla ai propri amici attraverso i diversi canali social favorendo, inoltre, l'incontro, la conoscenza e l'amicizia tra appassionati di cibo. Manjoo è molto apprezzata. L'applicazione sta riscuotendo, infatti, un enorme successo. Il numero di lettori e di ricette pubblicate, crescono rispettivamente del 60% e del 90% ogni mese.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.