Non tutti i muri vengono per dividere e per seminare odio tra le persone e i popoli. A Uppsala, in Svezia è nato il “muro della gentilezza”. Un cubo di quattro semplici, ma geniali, pareti che ospitano numerosi attaccapanni con una scritta che ne spiega l’utilizzo: “Prendi un cappotto se hai freddo. Lascia un cappotto se non lo usi più”.

L’iniziativa è stata voluta da un’agenzia immobiliare del centro della città che ha allestito in strada il "cubo attaccapanni", un modo per aiutare chi ha più bisogno ma anche per farsi pubblicità in maniera originale e benefica.

Il “Wall of Kindness” svedese non è il primo del suo genere. Già nel 2015 ne era apparso uno in Iraq. In un periodo in cui le tensioni sociali si stanno inasprendo in tutto il mondo, questa è un’iniziativa decisamente geniale.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.