Sport
Fase 2: 8 regole per i ciclisti

Il 4 maggio è arrivato e con lui il permesso di praticare sport in solitaria all’aria aperta lontano dalla propria abitazione. Tra questi sport c’è il ciclismo che, complice la bella stagione, potrebbe rivelarsi il mezzo perfetto per muoversi in città. La redazione di Instant Future ha perciò raccolto una lista di poche e semplici regole da rispettare per tenere a bada la curva dei contagi.

1. Porta sempre con te la mascherina

Nelle regioni della Lombardia e in quella del Veneto la mascherina è obbligatoria anche durante l’attività fisica, nel resto d’Italia no, vi esortiamo comunque a verificare il vostro regolamento regionale. Per situazioni di necessità ti consigliamo di portarne sempre una con te, richiusa in una busta di plastica. Molti produttori di attrezzature sportive ne hanno almeno una a catalogo realizzata specificamente per le necessità dei ciclisti.

2. Pedala in solitaria

La FCI raccomanda una distanza minima di almeno 20 metri tra i ciclisti e di non rimanere in scia, è infatti molto facile contagiarsi durante un’attività sportiva. Più l’esercizio è impegnativo e maggiore dovrà essere lo spazio che deve rimanere tra i due sportivi, per questo motivo è necessario uno spazio maggiore ai due metri di distanza per le altre attività sportive.

3. Il necessario

Oltre al casco e alla mascherina che ti aiuteranno a proteggerti da insetti e quindi dal rischio di toccarti il viso, porta sempre con te dei fazzoletti monouso. È fondamentale soffiarsi il naso nel fazzoletto al fine di non lasciare residui per terra. Porta con te anche il disinfettante per le mani, nel caso in cui si sia costretti a toccare altro oltre alla propria bicicletta.

4. Le soste

Per quanto possibile evita le soste in luoghi dove è possibile creare assembramenti come fontanelle o bar che dal 4 maggio hanno ripreso l’attività con servizio d’asporto. Evitiamo quindi luoghi dove è più facile incontrare altri ciclisti e per recuperare le energie optiamo piuttosto per un luogo lontano da altre persone.

5. L’autocertificazione

Anche nella fase due l’autocertificazione è fondamentale, qui trovate il link per compilare e stampare il documento più recente rilasciato dal governo. Se incontrate le forze dell’ordine esibitela e ricordatevi di indossare la mascherina.

6. Prenditi cura della tua bici

Lava sempre la bici dopo la tua escursione, preparala per la prossima uscita ed evita di lasciare residui. Il virus è attirato dallo sporco perciò non rendiamogli più facile la strada.

7. La macchina

Non ci sono limitazioni nell’utilizzare l’auto per spostarsi in un luogo diverso da quello da casa tua per praticare attività sportiva, purché si rimanga nella stessa regione. Ti consigliamo di controllare sul regolamento regionale perché anche qui potrebbe variare da regione a regione.

8. Divertiti

L’ultima e più importante regola è quella di divertirsi e di goderti le belle giornate in arrivo. E ricorda lo sport è un grande veicolo di contagio, rispetta queste poche regole e vedrai che la quarantena sarà solo un lontano ricordo

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.