Web & social
Da 15 anni Youtube è entrato nella quotidianità

Per gli innamorati il 14 febbraio è San Valentino, per gli amanti della tecnologia è il compleanno di Youtube. Era, infatti, il 14 febbraio 2005 quando 3 dipendenti di PayPal Chad Hurley, Steve Chen e Jawed Karim lanciarono la piattaforma di condivisione dei video. Da allora tutto è cambiato. Avere a disposizione una piattaforma di video così ampia e così eterogenea ha dato l’opportunità a milioni, anzi miliardi, di utenti di informarsi, di ascoltare musica, di vedere spezzoni di film e così tanto altro.

Come è nato Youtube

Nonostante la nascita di questa piattaforma sia abbastanza recente, la sua origine è avvolta quasi nel mito, con versioni diverse tra i fondatori.

Jawed Karim ha rivelato che l’idea venne dall’impossibilità di reperire in rete filmati. In una recente intervista a Us Today cita due episodi: l’incidente dell’Half time del Super Bowl 2004, quando Justin Timberlake strappò il reggiseno a Janet Jackson durante l’esibizione e lo tsunami nell’Oceano Indiano. In rete allora era impossibile, o molto difficile, reperire le immagini di questi eventi e dunque, secondo Karim, i tre pensarono e svilupparono la piattaforma.

Diversa la versione di Chad Hurley e Steve Chen. I due sostengono che l’idea sia nata durante una serata senza Karim. Nella loro versione durante una festa a cui erano invitati, si accorsero che dopo aver scattato foto e registrato numerosi video non erano in grado di condividerli con le altre persone attraverso una semplice email. Ci sarebbe voluto troppo tempo. Da qui l’idea di creare una piattaforma che permettesse a chiunque di caricare online un qualsiasi contenuto.

L’acquisto di Google

Poco più di un anno dopo, nell’ottobre 2006, Google acquistò dai tre la piattaforma. La cifra sborsata dal gigante di Mountain View fu di 1,65 miliardi di dollari. Cifra esorbitante, ma scelta azzeccata visto che oggi Youtube è il secondo sito più visitato al mondo, proprio dopo Google.

Il primo video online

Il primo video caricato su YouTube risale al 23 aprile 2005. Ad uploadarlo fu proprio uno dei tre fondatori, Jawed Karim. Nella breve clip dal nome “Me at the zoo” si vede lo stesso Karim di fronte alla gabbia degli elefanti nello zoo di San Diego.

I video più visti

Il video più visto di sempre su Youtube è un video musicale, per la precisione Despacito di Luis Fonsi. Il tormentone dell’estate 2017 ha raggiunto oltre 6,6 miliardi di visualizzazioni. Segue in classifica sempre un video musicale: con 4,6 miliardi di visualizzazioni c’è Shape of You di Ed Sheeran. Il cantante anglo-irlandese piazza altri due brani nell’esclusivo club di +2 miliardi di visualizzazioni. Ultimo gradino del podio sempre per un video musicale: See You Again di Wiz Khalifa ft. Charlie Puth con 4,4 miliardi di visualizzazioni.

Il contenuto italiano più visto è il video de "Il Pulcino Pio" con 265 milioni di visualizzazioni, seguito dalle 253 milioni "Roma-Bangkok", singolo di Baby K e Giusy Ferreri, e dalle 232 di "Occidentali’s Karma", il brano con cui Francesco Gabbani ha vinto Sanremo nel 2017. 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.