Al Wired Next Fest 2018 di Milano non ci si dimentica di ridere e sorridere. E chi meglio degli autori delle pagine social più comiche di sempre? Ecco allora che a salire sul palco per raccontare le loro storie sono i realizzatori di Lercio, Fotografie Segnanti, Commenti Memorabili e Legolize, ovvero coloro che ogni giorno rendono il web più leggero ma anche più intelligente.

Impossibile non conoscerli già perché sul web li amiamo e li seguiamo ogni giorno. Sul palco dello Human Stage del festival, i padri della comicità online tutta made in Italy hanno raccontato il segreto del loro successo. «Commenti Memorabili – racconta Fabrizio, uno dei fondatori – è nata nel 2014 con l’intento di premiare quei commenti che spesso facevano più ridere dei post stessi. Il futuro? È su Instagram». Dopo l’enorme successo della pagina dei commenti più famosi del web italiano, due anni fa è nata sulla sua scia, e dagli stessi ideatori della prima, Fotografie Segnanti. L’intento questa volta è quello di andare a decontestualizzare una notizia aggiungendo a un titolo di una notizia vera una foto che non c’entra nulla ma che rende comico il contesto. Ecco come in questo modo gli autori riescono a far diventare la comicità anche colta: se non conosci il fatto storico riportato è probabile che tu non ti accorga minimamente della decontestualizzazione della foto.

Fondamentale è poi la tempistica, il pubblico della Rete vuole notizie fresche, anche quelle che fanno ridere devono essere contestualizzate in base alle notizie reali, con la funzione anche di sdrammatizzare chi nella cronaca si prende un po’ troppo sul serio. E dopo il successo della pagina Facebook di Fotografie Segnanti, gli autori annunciano l’uscita del loro primo libro con i migliori scatti decontestualizzati di sempre.

Per ultimo, ma non per ordine d’importanza, a salire sul palco è uno degli autori di Lercio, un vero e proprio giornale con ben 28 persone che lavorano nella loro redazione. L’intento questa volta è quello di fare una critica superficiale al giornalismo del nostro tempo, quello che spesso prende per vere le notizie che partono da Lercio e che diventano virali. «Lercio cerca di fare satira contro le fake news, – ha spiegato l’autore – in alcuni casi scriviamo notizie talmente verosimili che anche le testate più influenti del Paese ci “cascano” e la condividono». Per finire il pubblico è stato coinvolto nel test “Vero o Lercio?” in cui gli venivano sottoposti dei titoli di giornali che potevano essere frutto dei simpatici autori o di testate vere e proprie. L’indecisione dei presenti ha sottolineato ancora una volta quanto i “titoloni” di oggi, creati solo per ottenere click, siano lontani dai fatti reali. 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.