Ad ogni regola, si sa, corrisponde un modo per aggirarla. Ebbene funziona esattamente così anche nel mondo dei social. Un clamoroso esempio è il trucco che permette di ovviare alla nuovissima funzione che mostra quando un utente è online e la tua ultima connessione.

Già WhatsApp e Messenger ci hanno messo alla prova con lo stress che provoca la fatidica domanda “Ha letto ma perché non ha risposto?”. Ora ci si è messo anche Instagram a creare situazioni spesso imbarazzanti e soprattutto fraintendimenti. Il social ha, infatti, inserito in Direct un aggiornamento che consente di monitorare gli ultimi accessi dei nostri contatti. Accedendo alla chat noterete che sotto a ogni nome compaiono i secondi, le ore, i minuti o i giorni che indicano l’ultimo accesso.

L’opzione è attiva di default e va modificata nel caso in cui non vogliate far sapere a tutti le vostre attività su Instagram. Prima di disabilitarla, però, dobbiamo valutare quanto ci interessi sapere quando sono online i vostri contatti. Infatti, non è possibile nascondersi dal monitoraggio senza perdere le stesse informazioni anche dei nostri followers. In poche parole: se vuoi spiare devi accettare di essere spiato. Se non vi interessa tutto ciò entrate nelle opzioni dal vostro profilo, procedete verso il basso fino ad arrivare alle impostazioni. Scorrendo sempre verso il basso troverete la dicitura “Mostra lo stato di attività”, togliete la spunta e il gioco è fatto. Gli spioni non avranno più modo di controllarvi. 

 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.