Emilia 4 entrerà nella storia dei veicoli a energia sostenibile. È questo il nome del progetto made in Emilia Romagna che ha vinto l'American Solar Challengela competizione dei veicoli solari messi a punto dalle università di tutto il mondo. Il modello è stato realizzato da un team di ricercatori dell’Università di Bologna insieme a diversi imprese e centri di ricerca, beneficiando di 975.750 euro provenienti dai fondi europei del Por Fesr 2014-2020 per la ricerca industriale strategica e l’innovazione. Emilia 4, con a bordo il team Onda Solare, unica squadra europea a prendere parte alla competizione, ha viaggiato per 2700 chilometri attraverso le Montagne Rocciose, dal Nebraska all'Oregon ed è arrivata prima di tutti gli altri concorrenti.

E le soddisfazioni non finiscono qui. Al progetto sono stati consegnati anche altri due premi: miglior meccanica e uso dei compositi e miglior progetto della batteria. Il veicolo, l'unico a quattro posti di quelli in gara, ha un aspetto simile a quello di un'auto tradizionale, ma per muoversi, Emilia 4 utilizza una quantità di energia simile a quella necessaria per far funzionare un asciugacapelli. Con due motori elettrici posizionati dentro alle ruote, l’auto è alimentata da cinque metri quadrati di pannelli solari ad alto rendimento collegati a batterie al litio di ultima generazione. Onda Solare è arrivata al traguardo sfruttando esclusivamente l’energia solare, senza mai collegarsi alla rete elettrica per ricaricare le batterie e percorrendo in modo autonomo l’intero percorso. 

Nella realizzazione dell'auto solare, sono stati coinvolti anche il CIRI Meccanica Avanzata e Materiali e il CIRI Aeronautica. Diverse aziende e centri di ricerca, tra cui il Centro di super calcolo del Cineca e Scm Group, hanno sostenuto il progetto.

 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.