La costa orientale degli Stati Uniti si prepara a diventare lo scenario protagonista dell’arrivo di Hyperloop, il treno supersonico di The Boring Company. Dietro a tutto ciò ancora una volta Elon Musk, l’imprenditore visionario che di Tesla e SpaceX. Il governo americano ha approvato quindi la richiesta della compagnia di preparare gli scavi tra la 53esima strada di New York e Washington D.C., luoghi che nei progetti di Musk potranno essere raggiunti in 29 minuti di viaggio.

Sono 364 i km che dividono le due metropoli, distanza che attraverso la rete stradale si può percorrere in non meno di 3 ore. La neonata The Boring Company, fondata appunto per volere di Musk nel 2016, si prefigge quindi lo scopo di risolvere problemi di traffico e viabilità. Un passo neanche troppo grande questo vista l’ultima trovata dell’imprenditore poliedrico di spedire su Marte un’auto elettrica di Tesla, ma anche perché il tunnel che dovrebbe unire New York da Washington è solo una piccolissima parte del suo progetto e i permessi ottenuti finora riguardano solo un tratto di circa 16 km nel Maryland. Nella mente di Musk, le stazioni di Hyperloop richiederanno meno spazio di quelle tradizionali e le infrastrutture di trasporto sono per il momento divise in parti principali da cui si dirameranno linee più piccole per le località secondarie. 

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.