Agli albori dei telefoni cellulari Nokia era uno dei grandi produttori, si può benissimo dire il leader del mercato. L’avvento degli smartphone ha eclissato la casa finlandese, che ormai non è più un fattore nel mercato globale di smartphone. Il principale problema di Nokia è stato quello di non capire immediatamente il cambiamento, non riuscendo quindi a mantenere la fetta di mercato conquistata negli anni.

Ma in questi giorni ha presentato la sua nuova linea di smartphone per il 2020. Il top di gamma è il Nokia 8.3 5G, seguito dal Nokia 5.3 e dal Nokia 1.3. Ma la sorpresa è un’altra, il Nokia 5310 XpressMusic, che riporta in auge un brand per gli amanti della musica, visto l’ultima volta nel 2009, con il modello 5530.

Nokia 8.3 5G

Con 8.3 5G Nokia per la prima volta produce un dispositivo adatto alla nuova tecnologia 5G. Il vantaggio rispetto alle concorrenti è il prezzo più basso, che dovrebbe in parte compensare il ritardo con cui è arrivato sul mercato.

Il Nokia 8.3 5G punta su una fotocamera con un sensore da 64 MP totale, in configurazione quadrupla. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 765G che, unito al software in versione Android One, dovrebbe funzionare senza grossi intoppi (e nemmeno pretese però). Ha un display da 6,81 pollici e batteria da 4.500 mAh. Prezzo 599 euro nella variante 6 GB + 64 GB e 649 euro per quella 8 GB + 128 GB di storage.

Nokia 5.3

Potrebbe essere uno dei migliori dispositivi di fascia media dell’anno. E’ dotato di un array quad-camera composto da una fotocamera principale da 13 megapixel, una ultrawide da 5 megapixel, una macro da 2 megapixel e un sensore di profondità da 2 megapixel.

Il display è da 6,55 pollici e ospita una fotocamera da 8 megapixel contenuta in una piccola tacca a goccia. Alimentato da uno Snapdragon 665, promette due giorni di autonomia con la batteria da 4.000 mAh. La RAM si ferma a 4 GB e la memoria interna a 64 GB. Prezzo 219 euro.

Nokia 1.3

Per chi si accontenta di un dispositivo senza pretese, questo è il modello giusto. Nokia 1.3 ha un costo abbordabile di 109 euro, ma con una tecnologia base. Basato su Android Go, è dotato di un display da 5,71 pollici e un processore Snapdragon 250.

Il Nokia 1.3 dispone solo di una singola fotocamera da 8 megapixel sul retro, ma viene fornito con la nuova app Google Camera Go, il che significa poter beneficiare degli stessi algoritmi fotografici del Google Pixel 4 e 4 XL, ovviamente con un hardware qui al ribasso.

Ritorno al passato

Infine il nuovo esemplare della gamma Nokia Originals. Si tratta di un gradito ritorno, un modello che ci lega direttamente al 2007, anno del Nokia 5310.

Il restyling presenta il tradizionale design del telefono a tavoletta, forse meno affascinante dei precedenti Nokia 3310 o dell’8810 ma comunque un’operazione nostalgia per chi oggi naviga sotto la soglia dei 40 anni, e che ha dunque passato ore e ore ad ascoltare musica e a scattare foto con la famiglia XpressMusic.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.