Netflix, Prime Video, Apple tv+, Tim Vision e ora anche Disney+. Tante piattaforme streaming con la propria applicazione, ma i nostri televisori sono pronti?

I produttori di tv assicurano che i prossimi televisori smart supporteranno completamente queste piattaforme, LG garantisce che i suoi top di gamma del 2019 riceveranno l’aggiornamento necessario. Ma come fare per quelli già presenti nelle nostre case che non sono top di gamma o che hanno già qualche annetto alle loro spalle?

Google Chromecast e Chromecast Ultra

È forse il dispositivo più conosciuto e tra i più economici. È stato il primo a supportare quei televisori che non avevano ancora l’applicazione nativa di Netflix, ora supporta tutte le piattaforme streaming eccetto Apple TV+. Ora siamo alla terza generazione ed è disponibile in due varianti, una per lo streaming fino a risoluzione FullHD e un’altra per quello 4K e HDR. Attenzione però, per utilizzarlo è necessario uno smartphone o un tablet connesso alla stessa rete WI-FI.

Fire TV Stick HD e Fire TV Stick 4K

Sviluppato da Amazon, è il diretto rivale del Google Chromecast. La sua uscita in Italia è stata un po’ in sordina, ma piano piano è riuscito a conquistare la sua fetta di mercato, grazie anche alle offerte che spesso Amazon propone. È disponibile in due risoluzioni: HD e 4K (HDR e Dolby Atmos), è dotato di un telecomando con cui controllare tv e impianti audio collegati ed è possibile utilizzarlo con Alexa, l’assistente virtuale di Amazon. Al momento è il dispositivo più economico e con il supporto a tutte le piattaforme streaming.

Apple Tv HD e Apple TV 4K

Mentre la Chromecast e la Fire Tv Stick si possono nascondere dietro al televisore, la Apple tv no. Anche perché porta con sé il design a cui Apple ci ha abituati e vale la pena metterlo in mostra. Il prezzo sale, ma siamo in un’altra categoria. Con questo dispositivo avremo a disposizione tutte le piattaforme streaming per vedere i nostri film e serie tv preferite, potremo  acquistare o noleggiare film su iTunes e non finisce qua, perché la Apple Tv offre anche un servizio di game-streaming: Apple Arcade, potremo giocare da soli o in compagnia con il telecomando oppure con un joystick della PS4 o Xbox. La versione 4K è dotata di un processore più potente e supporta tutti i formati di HDR e Dolby Atmos.

Nvidia Shield TV e TV PRO

Siamo su una fascia di prezzo simile a Apple Tv, entrambi i dispositivi Nvidia supportano il 4K e l’HDR. Con il Pro sarà possibile collegare un dispositivo esterno e giocare online sul server Nvidia GeForce Now. Attenzione però, per giocare è necessario un joystick da acquistare a parte e anche qui Apple TV+ non è disponibile.

Ce n’è insomma per tutte le tasche e siamo sicuri che, con la loro facilità di utilizzo, riusciranno a rendere le vostre esperienze indimenticabili.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.