Le domande presentate sono state 149, ma solo 10 i progetti che hanno ricevuto il lasciapassare. L’agenzia statunitense che si occupa di regolamentare l’aviazione civile (la Federal Aviation Administration) ha autorizzato i primi 10 progetti pilota, inseriti all’interno del programma Unmanned Aircraft System. I droni però potranno volare solo nello spazio aereo di alcuni stati: dal Nevada al Tennessee, passando per la California e il North Carolina. 

La sorpresa è che sono tutti progetti realizzati dalle amministrazioni locali, in collaborazione con compagnie private e istituzioni pubbliche, mentre vengono bocciati Amazon e Dji. L’obiettivo è, infatti, aiutare la collettività invece che fare pubblicità. Una grande opportunità invece per le aziende scelte, che potrebbero coinvolgere decine di migliaia di professionisti e allo stesso tempo generare un mercato da diversi miliardi di dollari

Esemplare il caso di Flirtey, una piccola start up con sede a Reno, nel Nevada. La compagnia ha vinto ben quattro dei dieci progetti vincitori, candidandosi a diventare una delle realtà più interessanti del settore. Già nel 2015, l’amministrazione federale per l’aviazione aveva approvato il suo drone per il trasporto di medicinali, destinati a una clinica della Virginia. E nella selezione, tra i progetti vincenti, spicca quello realizzato con l’amministrazione di Reno, per la consegna dei defibrillatori in risposta alle chiamate del 911.

Oltre alle startup, anche colossi come Apple, Microsoft, Intel e Uber svilupperanno progetti che prevedono l’utilizzo di droni. La prima parteciperà al progetto della Carolina del Nord per la consegna di merci, con la mappatura del territorio. Microsoft collaborerà con il dipartimento dei trasporti del Kansas, per un sistema di gestione del traffico aereo. Intel e AT&T partecipano al programma messo in piedi dall’università Virginia Tech, che prevede l’utilizzo di strumentazioni per l’identificazione, la tracciabilità dei droni e la scansione del territorio. Infine, Uber, in collaborazione con l’amministrazione comunale di San Diego, svilupperà una flotta per la consegna di cibo.  

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.