Un QRCode commestibile per migliorare la qualità della sanità. Potrebbe essere il futuro che ci aspetta se il progetto avviato da un team di ricerca della Facoltà di Medicina dell’Università di Copenaghen, in collaborazione con l’Åbo Akademi finlandese, andasse a buon fine.

L’idea è quella di sostituire pillole e medicinali in commercio con dei veri e propri QRCode commestibili. Invece di ingoiare una pasticca, si mangerebbe direttamente il QRCode stampato su del materiale commestibile contenente le sostanze di cui abbiamo bisogno. In questo modo la posologia e le dosi sarebbero diverse in base al paziente e alle personali esigenze, aumentando la sicurezza e mantenendo dei costi relativamente bassi.

Grazie alle informazioni contenute nel codice, il paziente potrebbe sapere le informazioni utili relative al medicinale, alle modalità e quantità di assunzione. Secondo i ricercatori ciò ridurrebbe in modo considerevole i casi di vendita e assunzione di medicinali sbagliati o falsi.

Un cambiamento che, se messo in pratica a livello globale, potrebbe rivoluzionare l’intero settore e modificare la catena di approvvigionamento così come appare oggi, generando un netto miglioramento sulle condizioni di salute dei pazienti.

Instant Future

Instant Future (IF) è un progetto di comunicazione digitale sui temi dell'innovazione, del futuro prossimo e della tecnologia che migliora la vita dell'uomo.


Social


© Copyright 2018 Instant Future - All rights reserved.